company logo

L'Amministrazione Comunale

Home Dintorni Informazioni L'associazione bandistica di Licenza
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito usa dei cookie, usando il sito acconsenti all'invio dei cookies al tuo computer.

    Leggi la direttiva e-Privacy

L'associazione bandistica di Licenza PDF Stampa E-mail
Il territorio - Informazioni
Venerdì 17 Ottobre 2014 08:29

 

 

La storia dell'associazione.

 

Nell'immediato dopoguerra, sotto la direzione del Maestro Roberto De Biase, si ricostituì il Complesso Bandistico di Licenza, che negli anni '60 venne intitolato al valente compositore Gioacchino Rossini. Col passare degli anni, e sotto la guida dapprima del versatile e leggero Maestro Serafino Piromalli e del severo e professionalmente encomiabile Maestro Antonio Sersale poi, il complesso raggiunse livelli artistici elevati, tale da essere richiesto da numerosissime piazze, anche a livello nazionale. In quel periodo fu incaricato quale Capo Banda, Generoso Rufini il quale con grande spirito di abnegazione, libero dal servizio istituzionale e presso la propria abitazione, sacrificava il proprio tempo libero all'insegnamento della teoria musicale e della pratica strumentale bandistica preparando molti ragazzi al definitivo e sicuro inserimento nel complesso stesso; moltissimi di quei ragazzi sono tutt'ora presenti nel complesso musicale. Per motivi istituzionali, la Banda di Licenza è restata inattiva per circa venti anni, poi, nel 2006 è ritornata ad essere realtà, quando da primi approcci si è evidenziata la ferma volontà di riorganizzare un complesso Bandistico. Sotto l'attenta guida artistica di Fabio Corsi ed il controllo gestionale di Filippo Muzi sono state eseguite le prime prove di verifica e finalmente, nel mese di novembre 2006 in occasione della festività di Santa Cecilia, presenti il Maestro Antonio Sersale e varie autorità locali ed istituzionali, si è formalmente posta la base per il nuovo ricostituendo sodalizio. Nel febbraio del 2007 veniva a mancare la preziosissima guida del Maestro Antonio Sersale, che nell'arco degli anni aveva impresso un carattere forte al complesso tale da renderlo sicuramente rappresentativo.

 

L'11 marzo dello stesso anno in occasione di una pubblica manifestazione il complesso bandistico veniva intitolato al defunto Maestro ed assumeva formalmente la denominazione di "Associazione Bandistica Musicale - Antonio Sersale". Attualmente la Banda è diretta da Fabio Corsi e rappresentata dal Presidente Marino Vallati. La Banda musicale costituisce una autentica cellula di vita sociale e culturale, testimonianza di una tradizione puramente popolare. E' una realtà comunitaria, un vincolo che affonda le sue radici nel passato, nella tradizione, spesso nell'unico "bene" vivente posseduto, dopo il campanile, la torre, il borgo antico, dalle piccole comunità italiane. Il portar musica nelle piazze, nelle sagre e nelle feste, nelle sale da concerto, nelle scuole non è sinonimo di attività di folklore ma è indubbiamente una operazione culturale.

 

 

banda musicale Licenza1

 

Negli ultimi anni l'associazione Antonio Sersale ha partecipato a numerose manifestazioni, si è spostata nel territorio Nazionale arrivando fino alla città dell'Aquila nel novembre del 2011 dove si è esibita nella chiesa di Colle Maggio; nell'occasione della festa di Santa Cecilia dell'anno 2012 si è recata nella città di Spoleto dove si è esibita per le vie del paese. Ha preso parte a diversi raduni bandistici Nazionali e non, nel febbraio del 2014 è stata protagonista di una manifestazione carnevalesca nella città di Verona.

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento ( Sabato 01 Novembre 2014 09:29 )
 

Vuoi migliorare le cose?

 

 

Chi è online

 17 visitatori online

Email certificata





Comune di Licenza (RM) Via Don Minzoni 12 - Licenza GNU GPL - Tel.: +39 077446031 - P.IVA: 86002870581 - Eitek srl free template